AREA RISERVATA

per visionare i contenuti di questa pagina devi registrarti al blog o effettuare il tuo login. Dopo la verifica dei dati inseriti ti invieremo email di conferma o diniego del tuo login   

AREA RISERVATA DEL BLOG 
Area download dove potrai trovare schede utili, parametri progettuali per materiali edili, protocolli per realizzare categorie di lavori in perfetta regola d’arte. Le schede e i protocolli sono stati verificati nei nostri cantieri. Schede per l’uso di materiali specifici e voci di capitolato
Consulenza specifica su soluzioni e categorie di lavori per ristrutturazioni edilizie o nuove costruzioni secondo il budget programmato dal cliente. Simulazioni di preventivazione dettagliata con varie soluzioni differenziate. Il cliente potrà scegliere la soluzione congrua al suo budget.   
Video conferenza per controllo e verifica su tematiche pertinenti l’edilizia ed in modo particolare la conduzione del cantiere edile. La priorità del servizio è quella di verificare mediante collegamenti on-line condizioni lavorative che si sviluppano in cantieri fuori sede o su lavorazioni in particolari condizioni di realizzazione 
Corso pratico per gestione cantiere con particolare riferimento ad aree tematiche sui seguenti argomenti. Il cemento armato in cantiere: gestione e modalità operativa comprende inoltre le forme caratteristiche delle casserature e i principali componenti.

Computi Metrici on-line. Potrai sviluppare il tuo computo metrico secondo i parametri e prezzi HOMEPIEMONTE. con semplice applicazione in excel. Metodo tradizionale impostando quantità e misure

Pagina dedicata alla stima immediata sul prezzo di ristrutturazione di un appartamento. Immoblie posizionato in alcune Regioni del Nord Italia (Piemonte-Valle D’Aosta Lombardia Liguria. Occorre fornire mq e tipo di ristrutturazione. Metodo intuitivo su parametri di cantiere. Molto attendibile

Corso pratico per la gestione di un cantiere rivolto alla funzione del Direttore dei Lavori e alle conoscenze specifiche su impianti Termici, Idraulici, ed Elettrici. Considerazioni sulla composizione del SAL (Stati avanzamento lavori) e modulistica varia 

ACCESSO ALLE AREE RISERVATE 

CLASSIFICAZIONE ZONE SISMICHE IN ITALIA

A partire dal 2003 la classificazione sismica è stata completamente aggiornata (Ordinanza n. 3274 del 20 marzo 2003). La classificazione sismica in Italia distingue quattro zone sismicheZona 1 intensità sismica altaè la zona più pericolosa, dove possono verificarsi forti terremoti, le zone interessate sono: Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Molise, Campania, Calabria, Sicilia. Zona 2 intensità sismica media: in questa zona possono verificarsi terremoti abbastanza forti, le zone sono: Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Basilicata. Zona 3 intensità sismica bassa: in questa zona si possono verificare scuotimenti modesti, sono:: Lombardia, Toscana, Piemonte, Liguria. Zona 4 intensità sismica molto bassaè la meno pericolosa, in questa zona le possibilità di danni sismici sono basse; le zone sono Valle D’Aosta, Trentino Alto Adige e Sardegna.

Per motivi di sicurezza, in cantiere la libertà di movimento è vigilata e ristretta. Utilizzare i D.P.I. (dispositivi di protezione individuali) salvano  la vita. Scarpe antinfortunistiche, casco, sistemi protettivi anticaduta, si lavora in sicurezza, si chiude la giornata lavorativa senza rischi e infortuni evitando prolungate malattie!!
BONUS RISTRUTTURAZIONI 2020 La legge di Bilancio 2020 conferma le agevolazioni in merito al bonus ristrutturazioni. Le detrazioni fiscali saranno prorogate fino al 31 dicembre 2020. Tutti coloro che inizieranno i lavori di ristrutturazione della propria casa dal 1 gennaio 2020, potranno usufruire della detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute entro il limite di 96.000 € da suddividere in 10 quote annuali. In visione le tabelle di sintesi sulle agevolazioni Il Bonus Ristrutturazione spetta anche a chi ha effettuato un preliminare di Vendita e registrato il Compromesso ed esegue i lavori di ristrutturazione a proprio carico

IVA AL 10 % PER SCHERMATURE SOLARI – Con la categoria delle schermature solari si può accedere alla detrazione del 50% per interventi di risparmio energetico. Le categorie dei materiali che rientrano nella detrazione, come precisato dall’ENEA sul sito dedicato sono: scuri; tende alla veneziana; tapparelle; persiane a battente, alla veneziana o a soffietto; tende esterne a bracci pieghevoli o rotanti, a rullo, verticali; tende per lucernari e finestre su tetto In riferimento a queste tipologie di beni l’Agenzia delle entrate con la circolare 15/2018 ha chiarito che l’acquisto con posa in opera di questi prodotti rientra nell’ambito di applicazione dell’IVA al 10% e non in quella del 22% come previsto nel caso di tende e tendaggi di arredamento.

IL PONTEGGIO NELLE RISTRUTTURAZIONI EDILI

.

Una delle cause principali di infortunio sul lavoro è relazionato alla presenza di un ponteggio gli infortuni, spesso derivano da una errata valutazione del rischio nell’uso del ponteggio da parte degli stessi lavoratori. Il processo di messa in opera del ponteggio coinvolge diverse fasi operative: progettazione, assegnazione, esecuzione, e coinvolge diversi operatori, ognuno dei quali svolge determinate funzioni e obblighi particolari: Committente (progettista), InstallatoreUtilizzatore,  quest’ultimo deve sottoporre quotidianamente il ponteggio ad un controllo visivo. Se riscontra delle carenze, deve astenersi dal lavorare sul ponteggio. Se invece sale e usa il ponteggio, dichiara tacitamente al progettista che ritiene idonea la struttura così com’è. L’utilizzatore deve segnalare eventuali carenze al progettista e non modificare di sua iniziativa il ponteggio stesso