01- PREZZI OPERE EDILI

PREZZO INTONACO INTERNO e/o esterno

L’intonaco tradizionale è la forma compatta finale del rivestimento della muratura in laterizio o dei tramezzi interni o muratura di tamponamento. E’ composto da tre strati  distinti che hanno caratteristiche e funzioni differenti. Lo spessore complessivo di un buon intonaco non deve superare i 2 cm (l’ideale è  1,5 cm). Uno spessore maggiore di intonaco è indice di una cattiva esecuzione della planarità della muratura e quindi non a regola d’arte. Gli strati principali che definiscono l’intonaco tradizionale sono

  1. RINZAFFO è lo strato a contatto con la muratura, è definito normalmente anche “fondo”, rappresenta  il corpo compatto a contatto con la muratura; è realizzato con una granulometria grossolana che ha lo scopo di aggregare in modo compatto gli strati successivi. Questo strato è quello che presenta elevata resistenza alle sollecitazioni fisiche.
  2. ARRICCIO  (o anche arricciato, intonaco rustico, seconda mano, intonaco di finitura), ha granulometria media (circa 1,5 millimetri di diametro massimo) e viene applicato in spessori che variano da 1,5 a 2 centimetri, Il suo principale compito è di uniformare la superficie delle murature, andando ad eliminare tutti gli eventuali difetti di planarità e verticalità ne definisce inoltre la struttura protettiva e struttura portante per gli strati successivi (RASATURA di finitura o sistema collante-piastrella).
  3. RASATURA  ha generalmente due funzioni: proteggere l’intonaco e renderlo esteticamente gradevole. Ha una granulometria fine, di diametro massimo inferiore agli 800 micron, ed il suo spessore di applicazione è inferiore ai 2 millimetri.
IMPORTANTE: le valutazioni e i prezzi indicati sono validi per superfici “sostanziali” di almeno 150 mq. Per superfici inferiori i prezzi evidenziati dovranno essere personalizzati 
1 – Prezzo di RINZAFFO+ARRICCIO eseguito con malta di cemento e calce idraulica macinata spenta, in piano od in curva,  compresa l’esecuzione dei raccordi, delle zanche e la profilatura degli spigoli in cemento con esclusione del gesso. Fino ad un’altezza di metri 3. Nella categoria di lavoro indicata è compresa la realizzazione delle fasce verticali o “guide” per il posizionamento del rinzaffo. IMPORTANTE: Il rinzaffo+arriccio  sono i supporti principali per realizzare l’intonaco definitivo.  Tale categoria di lavoro è fondamentale per ricoprire  il laterizio e/o la  muratura. Lo spessore ottimale dovrà essere all’incirca di 1,5 cm è consigliata la lavorazione tradizionale specialmente per il materiale: sabbia e cemento. La tecnica per realizzare un buon rinzaffo è quella definita a “getto” utilizzando la cazzuola e la “taloccia” di legno o plastica. NOTA il prezzo definito a lato fa riferimento a una categoria di lavoro tradizionale e per quantitativi “medi” (circa 150 mq complessivi). Utilizzando il materiale premiscelato e per quantitativi “sostanziali” (almeno 500 mq) il prezzo si riduce sensibilmente. Prezzi derivati da lavori HOMEPIEMONTE Impresa edile. Richiedi il tuo preventivo dettagliato e gratuito 17 € mq
NOTA: la metodologia che seguiamo in cantiere per questa categoria di lavoro è quella di realizzare un primo supporto “rinzaffo” e “arriccio” ossia il riempimento con malta della muratura (sabbia fine+calce aerea+quantità minima di cemento), successivamente (ad asciugatura avvenuta dopo circa 10 giorni) applichiamo un primo passaggio di rasatura (gesso o cemento secondo i casi) completiamo con un secondo passaggio di rasatura finale. La parete cosi trattata risulterà pronta per la tinteggiatura finale. 
2 – Prezzo di fornitura e posa di paraspigoli in metallo per intonaco interno. Il paraspigolo zincato è importante per rinforzare gli spigoli vivi interni dell’abitazione. Il paraspigolo è “annegato” nella rasatura risultando parte integrante dell’intonaco stesso. 1,50 €/m
3 – RASATURA Prezzo di fornitura e posa di rasante idoneo (colore grigio cemento o bianco gesso) eseguita su su rinzaffo, in piano od in curva anche con aggiunta di coloranti, compresa l’esecuzione dei raccordi , delle zanche e la profilatura degli spigoli in cemento.  Fino ad un’altezza di m 4. IMPORTANTE: Questa categoria di lavoro è la parte conclusiva per la realizzazione dell’intonaco, normalmente viene identificata dagli esperti del settore come “Rasatura” e lavorata secondo le caratteristiche e/o la scelta della committenza: grana fine, grana media, grezza, plastico, ecc…) in ogni caso la superficie definitiva o finale dovrà essere pronta per la decorazione e/o pitturazione. La regolarità d’arte fornita da HOMEPIEMONTE per la categoria di lavoro indicata  consiste nella perfetta messa in piano di tutta la superficie trattata, pronta per essere tinteggiata e/o decorata. Prezzi derivati da lavori HOMEPIEMONTE Impresa edile. Richiedi il tuo preventivo dettagliato e gratuito 9 €/mq

DIFFERENZA TRA INTONACO TRADIZIONALE E PREMISCELATO

INTONACO TRADIZIONALE L’intonaco tradizionale è un impasto di sabbia, cemento, calce idrata e acqua. Sono quindi composti naturali e noti fin dall’antichità, è garanzia di alta traspirabilità della parete in laterizio. Presenta caratteristiche ideali sia per la rasatura finale che la durata nel tempo delle opere murarie. Risulta più laborioso nella sua realizzazione
INTONACO PREMISCELATO; la materia prima è realizzata in stabilimento mediante impianti meccanici programmati. Alcuni componenti sono analoghi al tradizionale  (Inerti, cemento e calce idrata.). La differenza sostanziale è nella presenza degli additivi che ne caratterizzano il prodotto. Normalmente sono composti da cellulosa, amido e una sostanza aerante, che rendono il premiscelato plastico e conferiscono i principi fondamentali per la maturazione e/o indurimento finale. La cellulosa ha la funzione di rendere compatto, omogeneo e plastico il prodotto. L’amido funge da addensante della miscela allo stato umido. L’aerante è utile per alleggerire il composto e ne stabilizza e/o elimina il ritiro
PREZZO INTONACO completo premiscelato TIPO NORMALE  (completo di rasatura) prezzo per superficie minima da realizzare 150 mq  19 €/mq
PREZZO INTONACO completo premiscelato TIPO FONOASSORBENTE (completo di rasatura) prezzo per superficie minima da realizzare 150 mq Prezzi derivati da lavori HOMEPIEMONTE Impresa edile. Richiedi il tuo preventivo dettagliato e gratuito 23 €/mq
PREZZO INTONACO completo premiscelato TIPO TERMOISOLANTE (completo di rasatura) prezzo per superficie minima da realizzare 150 mq 26 €/mq
PREZZO INTONACO premiscelato TIPO DEUMIDIFICANTE (completo di rasatura) prezzo per superficie minima da realizzare 150 mq 28 €/mq
PREZZO INTONACO ESTERNO voce 01 indicata 17 €/mq
PREZZO INTONACO ESTERNO voce 02 indicata prezzo per superficie minima da realizzare 150 mq 1,5 €/m
PREZZO INTONACO ESTERNO voce 03 indicata prezzo per superficie minima da realizzare 150 mq. Prezzi derivati da lavori HOMEPIEMONTE Impresa edile. Richiedi il tuo preventivo dettagliato e gratuito 12 €/mq
Arriccio,   Intonaco Fibrato,   Intonaco Biocalce
 200X150_RINZAFFO  200X150_FIBRATO  
Intonaco idrorepellente Rasatura Gesso, premiscelato isolante

I prezzi delle categorie dei lavori, nelle pagine che stai visionando, sono derivati da interventi di ristrutturazione o nuova costruzione, contrattualizzati da Homepiemonte srl Impresa edile. Chiedi un preventivo personalizzato; è gratuito, dettagliato, con note professionali, schede tecniche e protocolli di riferimento delle migliori marche, supportato dalla nostra esperienza. Il nostro preventivo è personalizzato sulla base del tuo budget e delle tue esigenze: E’ attendibile già al 90% prima del nostro sopralluogo che sarà effettuato se il nostro preventivo e i prezzi indicati saranno di tuo interesse: RICHIEDI UN NOSTRO PREVENTIVO

SCHEDE TECNICHE PRODOTTI  LAVORATI
FONO_ASSORBENTE TERMOISOLANTE DEUMIDIFICANTE

BONUS RISTRUTTURAZIONI 2019  La legge di Bilancio 2019 conferma le agevolazioni in merito al bonus ristrutturazioni. Le detrazioni fiscali saranno prorogate fino al 31 dicembre 2019. Tutti coloro che inizieranno i lavori di ristrutturazione della propria casa dal 1 gennaio 2019, potranno usufruire della detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute entro il limite di 96.000 € da suddividere in 10 quote annuali. Potrebbe esserci un’interessante novità o agevolazione per la ristrutturazione della propria casa. Si tratta dell’Ecoprestito, un prestito a tasso agevolato, per i cittadini che vogliono realizzare una ristrutturazione o migliorare l’efficienza energetica della propria casa. In visione la legge di Bilancio 2019 e le tabelle di sintesi sulle agevolazioni Il Bonus Ristrutturazione spetta anche a chi ha effettuato un preliminare di Vendita e registrato il Compromesso ed esegue i lavori di ristrutturazione a proprio carico. 

 

MACCHINA INTONACATRICE – La categoria di lavoro per la realizzazione di un intonaco tradizionale o di civile abitazione è una lavorazione particolarmente faticosa in cantiere. Anticamente lo era ancora di più in quanto si applicava una dose di malta su una taloccia di legno e quindi si procedeva al “getto” manuale sulla muratura mediante la cazzuola. Un gesto antico che alla fine della giornata lavorativa  manifestava i suoi effetti. Oggi questa tecnica è notevolmente semplificata (se si adopera l’intonaco premiscelato per effetto della presenza dei fluidificanti e collanti nei componenti l’intonaco); per l’intonaco tradizionale vale ancora il vecchio sistema: quello tradizionale  La macchina intonacatrice è ormai indispensabile per eseguire intonaci su superfici “sostanziali” ed esaltarne la qualità del lavoro svolto. Normalmente è adoperata per la realizzazione di intonaci premiscelati ad alta plasticità. L’uso della macchina per intonaci di tipo tradizionale presenta caratteristiche differenti compreso il  prezzo della macchina 

IVA AL 10 % PER SCHERMATURE SOLARI – Con la categoria delle schermature solari si può accedere alla detrazione del 50% per interventi di risparmio energetico. Le categorie dei materiali che rientrano nella detrazione, come precisato dall’ENEA sul sito dedicato sono: scuri; tende alla veneziana; tapparelle; persiane a battente, alla veneziana o a soffietto; tende esterne a bracci pieghevoli o rotanti, a rullo, verticali; tende per lucernari e finestre su tetto In riferimento a queste tipologie di beni l’Agenzia delle entrate con la circolare 15/2018 ha chiarito che l’acquisto con posa in opera di questi prodotti rientra nell’ambito di applicazione dell’IVA al 10% e non in quella del 22% come previsto nel caso di tende e tendaggi di arredamento.

Protected by Copyscape