19 - RISTRUTTURARE COSTO

PREZZO COSTRUZIONI EDILI E RISTRUTTURAZIONI EDILI PREZZI AL MQ

IMPORTANTE: I prezzi indicati nel nostro prezziario possono subire variazioni secondo la località del cantiere e il periodo in cui sono sviluppati i lavori.  Sono IVA di legge esclusa

VALUTAZIONE DI MASSIMA COSTO DI COSTRUZIONE RIFERITO AL METRO QUADRO (lordo abitabile) DI UN APPARTAMENTO O UNA CASA DI CIVILE ABITAZIONE 
Qualora la tua necessità è quella di conoscere in modo orientativo il costo di costruzione o prezzo, per costruire o ristrutturare la tua casa, abbiamo sviluppato i riferimenti sotto indicati. IMPORTANTE: Le indicazioni rappresentano un riferimento “orientativo” relativo a spese di ristrutturazione o costruzione di un immobile. I parametri  sono derivati da interventi di  ristrutturazione o costruzioni eseguiti da HOMEPIEMONTE COSTRUZIONI. Gli interventi sono riferiti a quelli realizzati  nel corso degli ultimi cinque anni. L’altezza media del piano abitativo è considerato in 2,70 mt
Il prezzo o stima è riferito al mq di superficie lorda, ossia si considera la superficie derivata dal perimetro esterno dell’unità oggetto d’intervento ad esclusione dei balconi e/o terrazzi.  PARAMETRI DERIVATI DA RISTRUTTURAZIONi ESEGUITE DA  HOMEPIEMONTE SRL negli ultimi 3 anni
AManutenzione INTERNA ordinaria Civile abitazione INTERVENTO MINIMO – Se l’intervento è pertinente alcune categorie di lavori e precisamente: rifacimento pavimenti e rivestimenti con sostituzione di sanitari e/o rubinetterie, tinteggiatura interna. La parte impiantistica elettrica  è solo controllata (non si potrà fornire la dovuta certificazione). In queste categorie di lavori è prevista la realizzazione di numero 5 punti idraulici + punto gas. Il volume delle demolizioni e trasporto in discarica non deve superare i 6 mc (macerie). Non sono previsti in questo caso abbattimenti e/o costruzioni di tramezzi interni (muri interni di mattoni e/o divisori). E’ prevista la sola certificazione gas e tubazione idraulica. importante il volume di macerie non deve superare quello indicato
IMPORTANTE: dal costo indicato a lato (200€ al mq) è esclusa: fornitura di sanitari e/o rubinetterie; fornitura di caldaia. Fornitura di piastrelle per pavimenti e/o rivestimenti. Fornitura di serramenti interni ed esterni  200 €/mq
B Manutenzione INTERNA ordinaria civile abitazione INTERVENTO MEDIO – Si intende rifacimento pavimenti e rivestimenti con sostituzione di sanitari e/o rubinetterie, tinteggiatura interna. La parte impiantistica idraulica ed elettrica  è controllata con previsione di posizionamento del quadretto d’alloggio (differenziale magnetotermico compreso)  con sostituzione dei fili e delle mascherine. La parte idraulica prevede la realizzazione e/o il posizionamento di numero 8 punti idraulici e 5 termosifoni. il volume delle demolizioni e trasporto in discarica non deve superare i 10 mc  (macerie computate prima della demolizione). Sono previsti in questo caso limitati abbattimenti e/o costruzioni di tramezze interne (muri interni) nei limiti del volume indicato (10 mc di macerie). E’ previsto il rilascio di certificazione Impiantistica: importante il volume di macerie non deve superare quello indicato
IMPORTANTE: dal costo indicato a lato (280 € al mq) è escluso: fornitura di sanitari e/o rubinetterie; fornitura di caldaia. Fornitura di piastrelle per pavimenti e o rivestimenti. Fornitura di serramenti interni ed esterni 280 €/mq
C – ristrutturazione interna civile abitazione INTERVENTO PARZIALE. Si intende demolizioni e/o costruzioni di pareti con la realizzazione di  intonaco completo (rinzaffo con rasatura finale); sostituzione di serramenti interni, rifacimento completo dell’impianto idraulico (2 bagni + cucina) ed elettrico, posa pavimenti e rivestimenti, tinteggiatura pareti, sostituzione di sanitari e/o rubinetterie. Il volume delle demolizioni e trasporto in discarica non deve superare i 16 mc (macerie). Sono previsti in questo caso abbattimenti sostanziali e/o costruzioni di tramezze interne (muri interni – divisori) nei limiti del volume indicato (16 mc di macerie) E’ previsto il rilascio di certificazione Impiantistica. :importante il volume di macerie non deve superare quello indicato
IMPORTANTE: dal costo indicato a lato (324 € al mq ) è escluso: fornitura di sanitari e/o rubinetterie; fornitura di caldaia, termosifoni e/o valvolame e termostati. Fornitura di piastrelle per pavimenti e o rivestimenti. Fornitura di serramenti interni ed esterni.   324 €/mq

D – ristrutturazione interna civile abitazione INTERVENTO TOTALE O RADICALE. Si intende demolizioni e/o costruzioni di pareti per una diversa composizione interna dell’unità abitativa con previsione di abbattimento di almeno 90% delle tramezzature. Sono previsti tutte le categorie dei lavori (Impianti, tramezzi, intonaci, pavimenti, tinteggiatura, posa serramenti interni) la composizione comprende 2 o 3 bagni interni. Il volume delle demolizioni e trasporto in discarica non deve superare i 20 mc (macerie). E’ previsto il rilascio di certificazione Impiantistica. :importante il volume di macerie non deve superare quello indicato

IMPORTANTE: dal costo indicato a lato (324 € al mq ) è escluso: fornitura di sanitari e/o rubinetterie; fornitura di caldaia, termosifoni e/o valvolame e termostati. Fornitura di piastrelle per pavimenti e o rivestimenti. Fornitura di serramenti interni ed esterni.   520 €/mq
D Puoi verificare con il nostro modulo di calcolo al seguente link: CALCOLO COSTO DI COSTRUZIONE
MIGLIORAMENTO SISMICO  DI ABITAZIONI USO CIVILE: Il presente parametro prezzo ha un riferimento di massima, esso è riferito a un intervento secondo la  NTC 2016 (abitazione di circa 90 mq)   600 €/mq
ADEGUAMENTO SISMICO  DI ABITAZIONI USO CIVILE: Il presente parametro prezzo ha un riferimento di massima, esso è riferito a un intervento di messa in sicurezza (adeguamento sismico) con caratteristiche e tipologia secondo la  NTC 2016 (abitazione di circa 90 mq)   800 €/mq
E – Nuova costruzione con progetto approvato – Si intende nuova costruzione uso civile (villa) o sopraelevazione sull’esistente con parte interrata e/o seminterrata di pertinenza compreso nel prezzo (altezza parte interrata non superiore a metri 2,50). Qualora non esistesse parte interrata o seminterrata (se trattasi di sopraelevazione), il prezzo a lato si riduce del 10% circa. Il sottotetto è da sommare alla superficie abitativa di progetto. L’intervento è comprensivo di: scavi di sbancamento, allacciamenti rete fognaria, rete elettrica, idraulica, messa a terra. ecc… La costruzione è da intendersi o definirsi “chiavi in mano”. La tipologia dei materiali adoperati è di tipo medio. La costruzione comprende inoltre serramenti blindati, video sorveglianza sull’area perimetrale. Sono escluse dalla valutazione le opere di arredo giardino e ogni altro intervento di sistemazione esterna o al di fuori del perimetro dell’abitazione. IMPORTANTE: dal parametro indicato a lato è esclusa ogni opera relativa alla realizzazione della copertura (tetto); da computarsi a parte. Puoi verificare con il nostro modulo di calcolo al seguente link: CALCOLO COSTO DI COSTRUZIONE
IMPORTANTE: dal parametro indicato a lato è esclusa ogni opera relativa alla realizzazione della copertura (tetto); da computarsi a parte.  E’ escluso inoltre ogni onere di progettazione e oneri di urbanizzazione,  1100 €/mq
NUOVA COSTRUZIONE ANTISISMICA IN  Zona 2 – In questa zona possono verificarsi forti terremoti 1300 €/mq

preventivo lavori edili

Tolleranze nelle lavorazioni edili

BONUS RISTRUTTURAZIONI 2019  La legge di Bilancio 2019 conferma le agevolazioni in merito al bonus ristrutturazioni. Le detrazioni fiscali saranno prorogate fino al 31 dicembre 2019. Tutti coloro che inizieranno i lavori di ristrutturazione della propria casa dal 1 gennaio 2019, potranno usufruire della detrazione fiscale del 50% sulle spese sostenute entro il limite di 96.000 € da suddividere in 10 quote annuali. Potrebbe esserci un’interessante novità o agevolazione per la ristrutturazione della propria casa. In visione la legge di Bilancio 2019 e le tabelle di sintesi sulle agevolazioni Il Bonus Ristrutturazione spetta anche a chi ha effettuato un preliminare di Vendita e registrato il Compromesso ed esegue i lavori di ristrutturazione a proprio carico (siamo in attesa dell’approvazione della nuova legge di bilancio 2020 per aggiornare i contenuti di cui sopra) 

IL RUOLO DEL PROFESSIONISTA INCARICATO NELLA GESTIONE DI UN CANTIERE Se sei in procinto di ristrutturare o costruire la tua casa e incaricare un libero professionista per lo sviluppo del progetto, ti proponiamo questo video professionale che ti aiuterà a capire ruoli e competenze del professionista incaricato e dell’Impresa. Il collega illustra esaustivamente tutte le modalità operative e la normativa vigente in materia. Conoscere il ruolo del professionista incaricato e quella dell’impresa è un tuo diritto. “I nostri diritti non sono altro che i doveri degli altri nei nostri confronti.” Norberto Bobbio. Video Arch. Balestrini Federico via Pascoli 18, 20082 Noviglio (MI)  
 
Per motivi di sicurezza, in cantiere la libertà di movimento è vigilata e sempre ristretta. Utilizzare i D.P.I. (dispositivi di protezione individuali) salva la vita. Scarpe antinfortunistiche, casco, sistemi protettivi anticaduta , contribuiscono a lavorare in sicurezza e completare la giornata lavorativa senza rischi di infortuni e prolungate malattie!!

INTONACO SPECIALE PROTETTIVO – Un sistema particolarmente efficace per la protezione della muratura esterna dalla pioggia e dall’umidità (prodotto da utilizzare secondo le condizioni di esposizione della muratura),  è quello di combinare due elementi fondamentali ossia l’INTONACO di fondo fibrorinforzato, più la componente IDROREPELLENTE; può essere utilizzato sia per esterno che per interni (in condizioni particolari). Il prodotto è adoperato come intonaco di fondo su murature in laterizio, anche alveolato, o porizzati,  blocchi in calcestruzzo, calcestruzzo grezzo in argilla espansa. I principali vantaggi sono: Maggiore protezione dall’acqua, Maggiore durabilità del’intonaco. Muratura asciutta e quindi migliore isolamento termicoMaggiore stabilità dimensionale e quindi minore tendenza alla formazione di cavillature (microlesioni superficiali). Minore risalita capillare. 

IL TUBO DRENANTE raccoglie l’acqua in eccesso e la convoglia in apposito pozzetto di smaltimento; utile per drenare muri di sostegno o muri soggetti a fenomeni di dilavamento. E’ in materiale plastico con la superficie incisa a solchi paralleli. In ogni solco (gola) sono posizionati dei fori o fessure per l’ingresso dell’acqua in eccesso presente sulla superficie esterna del tubo. Per una corretta posa è necessario: stendere un foglio di tessuto non tessuto attorno alle pareti dello scavo; realizzare un supporto con materiale selezionato (ghiaietto di granulometria 3-5 mm) con uno spessore di 10 cm evitando così che la sommità della costola vada a poggiare sul terreno di scavo; utilizzare come materiale di riempimento attorno al tubo materiale selezionato (spezzato o ghiaietto di granulometria 3-5 mm; effettuare il riempimento con il medesimo fino a 40 cm sopra l’estradosso del tubo; coprire la sezione di ricoprimento con il tessuto non tessuto; ultimare il riempimento con il terreno di riporto.

NTONACO IN BIOCALCE per eliminare l’UMIDITÀ di RISALITA (presenza di forte umidità) nelle vecchie murature. Un protocollo che dà ottimi risultati. Come prima fase è importante l’applicazione di barriera chimica nel muro come descritto nelle nostre pagine. La fase applicativa è costituita dall’applicare uno strato (intonaco) di biocalce. Un prodotto efficace è la Biocalce Tasciugo di Kerakoll; crea uno strato altamente traspirante e, nello stesso tempo inassorbente e igroprotetta, proteggendo lo strato da eventuali sali distruttivi latenti. Il ciclo elimina dalle murature l’umidità di risalita residua (dopo l’applicazione della barriera chimica). La biocalce estrae in modo rapido tutta l’umidità residua presente nel muro, trasformandola in vapore, che si propaga nell’ambiente (esterno o interno), asciugando rapidamente il vano migliorando il benessere abitativo. E’ importante comunque garantire nel vano un leggero flusso d’aria continuo (famoso antico e salutare “spiffero”). Prima dell’applicazione occorre valutare il problema, procedere con test con termoigrometro a contatto.e valutare il metodo da applicare. 

 

Protected by Copyscape

“Costruisci i tuoi sogni, o qualcun altro ti assumerà per costruire i suoi” (anonimo).